Giuria internazionale

Camille Chaumereuil - Giuria del FFDL

Camille Chaumereuil

Nata in Francia nel 1987, è regista e mediatrice culturale. Collabora con musei etnografici e festival di documentari, occupandosi di programmazione. Dopo gli studi in Sociologia e Antropologia, nel 2013 si è trasferita in India per studiare cinema a Pondichérry. I suoi documentari si distinguono per il rapporto di sincera amicizia che si riconosce tra la regista e i giovani protagonisti, come si vede, ad esempio, in Nous saluerons la lune (2014), selezionato da vari festival e vincitore del premio al miglior regista giovane al XXI Film Festival della Lessinia. Tra gli altri progetti, ha co-diretto con César Galindo il suo secondo film L’écho de nos voix (2015), ambientato in Messico.

Frode Fimland - Giuria del FFDL

Frode Fimland

Vive e lavora a Bergen, in Norvegia, dove dirige la compagnia di produzione FIM Film AS. Dopo la laurea in Cinematografia e Televisione presso il Volda University College nel 1986, lavora come regista, fotografo e produttore di film per il cinema e la televisione. Il documentario Søsken til evig tid (Siblings are Forever, 2013) ha riscosso un grande successo internazionale di pubblico e critica e ha vinto numerosi premi, tra cui Miglior Film al Big Sky Documentary Film Festival in Montana, USA e la Lessinia D’Oro al XX Film Festival della Lessinia. A questo documentario sono seguiti altri documentari, tra cui il sequel di Siblings are Forever con il titolo The Grand Journey (2015).

Petra Felber - Giuria del FFDL

Petra Felber

Nata in Italia, è cresciuta e vive in Germania. Ha frequentato l’università a Parigi, Kiel e Monaco e si è laureata in Letteratura Tedesca Moderna, Scienze Politiche e Psicologia. Ha collaborato con la Filmakademie del Baden-Württemberg come consulente artisticotecnica per i documentari e ha lavorato come insegnante presso la scuola superiore di Film e Televisione di Monaco, seguendo progetti di documentari e film a soggetto. Dal 2013 dirige la redazione documentari della Bayerischer Rundfunk, seguendo il programma biografico “Lebenslinien”, parte della trasmissione settimanale “DoX - Der Dokumentarfilm im BR”.

Andreas Pichler - Giuria del FFDL

Andreas Pichler

Nato a Bolzano, lavora come regista e produttore. Si forma in Filosofia e Cinema presso l’Università degli Studi di Bologna, la Libera Università di Berlino e la scuola di documentario Zelig di Bolzano. Dal 2000 si dedica alla regia e alla scrittura di film documentari. Molti dei suoi lavori partecipano a numerosi festival internazionali. Tra gli altri, Call me Babylon (2004) è premiato in Germania con il prestigioso premio Adolf Grimme e Il cammino del guerriero (2008) ha vinto vari premi in festival italiani ed europei. Teorema Venezia (2012) ha ottenuto numerosi riconoscimenti da Londra a Madrid ed è stato distribuito nelle sale in Germania, Austria, Canada e in maniera limitata anche in Italia.

Sara Zanatta - Giuria del FFDL

Sara Zanatta

Nata in Veneto, vive e lavora come sociologa presso la Fondazione Museo Storico del Trentino e l’Università degli Studi di Trento. Si occupa di produzione culturale, con particolare interesse per le pratiche e i linguaggi della fiction e del documentario per la televisione. Nel 2016 ha curato la mostra In TV. L’Italia raccontata dalle inchieste del servizio pubblico, in collaborazione con Rai Teche e il Premio Roberto Morrione, e ha pubblicato il libro Tutto fa Storia. Analisi di un genere televisivo. Ha lavorato anche come creative manager per il canale regionale History Lab con il quale continua a collaborare in veste di autrice.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e segui da vicino il Film Festival della Lessinia

Iscriviti