Bostofrio, où le ciel rejoint la terre

Bostofrio, dove il cielo incontra la terra

Paulo Carneiro / Portogallo / 2018 / 70 min / Colore

Bostofrio è un piccolo villaggio del comune di Boticas, nel distretto di Vila Real, disperso fra le campagne del Portogallo più remoto. Paulo Carneiro, il giovane regista, decide di tornare nei luoghi della sua famiglia per raccontare la storia dei suoi nonni; del nonno in particolare, uomo misterioso e singolare. Per farlo, dovrà saper infrangere la regola del silenzio cui sembrano votati tutti i membri di quella piccola comunità. Così, mettendosi in gioco e comparendo in scena in prima persona, il regista compone il film giustapponendo una serie di interviste – o chiacchierate, piuttosto – intime, imbarazzanti, a tratti divertenti e toccanti, sempre vive e autentiche. Con occhio complice e insieme contemplativo, Carneiro si mette in dialogo con gli abitanti del piccolo villaggio, con i suoi parenti e con quanti hanno conosciuto il nonno, sollevando il velo su una ruralità forse destinata a scomparire, ma ancora pulsante di segreti e mezze verità.

  • Paulo Carneiro

    Paulo Carneiro

    Paulo Carneiro è nato a Lisbona nel 1990. Si è diplomato in Suono e Immagine alla ESAD.CR. Studia alla Lisbon Theatre and Film School (ESTC). Ha partecipato a diversi seminari di suono e regia con, fra gli altri: Jean Paul Mugel, Joaquim Pinto, Albert Serra, Andrei Ujica. Il suo cortometraggio/making of di esordio, Água para Tabatô (2014), è stato presentato allo Ji.hlava IDFF.

Credits

Formato  HDSoggetto Paulo CarneiroSceneggiatura Paulo CarneiroFotografia Pedro NevesSuono Ricardo LealMontaggio André Valentim AlmeidaProduzione Red Desert Films

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e segui da vicino il Film Festival della Lessinia

Iscriviti