The hour of living

L'ora di vivere

Regno Unito / 2012 / 112 min / Colore

Dopo la morte di sua madre, Theo ritrova tra le sue cose un vecchio film super-8. Le immagini riguardano una festa durante la quale il papà di Theo, anche lui morto, sembra molto felice. Sembra anche molto innamorato, ma non della madre di Theo. Nel figlio nasce il desiderio di scoprire un po’ di più della vita del padre. La sua ricerca lo porta infine in una remota valle della Svizzera. Lassù Theo incontra George che di suo padre fu l’amante. Complice il solitario e maestoso paesaggio alpino, che fa da sfondo al dipanarsi del loro rapporto, tra i due inizia un percorso di reciproca indagine fatta di poche parole e di lunghi silenzi. Entrambi sembrano voler scoprire qualcosa di più del loro passato e del loro presente. Entrambi sono alla ricerca: Theo del padre, George di se stesso. Attraverso l’incontro con Theo la vita di George, che aveva scelto la montagna come luogo di ritiro e di fuga, inizia ad acquistare un nuovo senso. 

    Credits

    Formato  D-CINEMALingua  Soggetto Sebastian Michael Sceneggiatura Sebastian Michael Fotografia Gregor Brändli Suono Geoff Widdowson Montaggio Sebastian Michael Musica Pepe Belmonte Interpreti Principali Sam Fordham, Charlotte Heinimann Christoph Schwegler, David Wade Gary Grant, Dan Absalom Sebastian Michael Produttore Sebastian Michael Produzione Optimist Creations, Cinéver 

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter e segui da vicino il Film Festival della Lessinia

    Iscriviti