La fiaba perduta

Cristian Natoli, Giulio Gattuso / Italia / 2019 / 45 min / Colore

La creazione di un fondo archivistico dedicato al suo lavoro, mette l’antropologa visuale goriziana Olivia Pellis di fronte alla necessità di organizzare il materiale raccolto in oltre 90 anni di vita: 100 ore di filmati in pellicola e 40.000 fotografie che testimoniano le tradizioni locali dell’alto Friuli. Fra tanto e prezioso materiale, però, non si trova quello che forse è uno dei suoi film più importanti, realizzato su commissione degli Alpini al di là del drammatico terremoto del 6 maggio 1976. Il documentario è un viaggio nella memoria dei luoghi, filtrata dalla testimonianza di chi ha vissuto quegli eventi, alla ricerca del film perduto e della sua testimonianza della ricostruzione. Un viaggio per archivi, cineteche, ricordi e televisioni locali, nella speranza di rintracciare la preziosa pellicola. Un viaggio nella memoria e nella sua difficile ma necessaria preservazione.

  • Cristian Natoli

    Cristian Natoli

    Cristian Natoli è nato a Gorizia nel 1981. Dal 1995 si dedica al teatro, prima di approdare al cinema, seguendo i corsi di regia e sceneggiatura al DAMS di Gorizia. Il suo lavoro ÁTTÖRÉS (2010) è stato in concorso ai David di Donatello.

  • Giulio Gattuso

    Giulio Gattuso

    Giulio Gattuso ha frequentato il corso di Laurea Magistrale in Discipline della Musica, dello Spettacolo e del Cinema presso l’Università di Udine. Si impiega come fotografo, direttore della fotografia. Con La fiaba perduta è al suo debutto come co-regista.

Credits

Formato  HDSoggetto Giulio GattusoSceneggiatura Cristian Natoli, Giulio GattusoFotografia Debora VrizziSuono Francesco MorosiniMontaggio Matteo SermanMusica Marco GerminiProduzione Tesla Production S.r.l.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e segui da vicino il Film Festival della Lessinia

Iscriviti