My Dear Friend

Caro amico

Yang Pingdao / Cina / 2018 / 105 min / Colore

In un remoto villaggio nel sud della Cina, una donna di città arriva in automobile gridando e gettando lo scompiglio: è furiosa, in cerca del suo amante scomparso. Trova invece il nonno di lui, Shuimu, uomo schivo eppure ospitale. L’anziano ha una moglie scostante che lo maltratta e un amico, Zhongsheng, con cui passa la maggior parte del suo tempo, da quanto a dieci anni lo ha raccolto dal fiume, privo di memoria. Zhongsheng sente che il suo tempo si sta avvicinando alla fine e prega l’amico e la donna di accompagnarlo al villaggio dell’infanzia, verso i ricordi perduti e una leggenda popolare che forse lo riguarda. Insieme viaggeranno in una terra misteriosa, a ritroso nello spazio e nel tempo. Con approccio quasi documentaristico, My Dear Friend si muove fra le nebbie della memoria, indagando sentimenti fragili e senza nome, sullo sfondo di montagne che si fanno metafora di una rassegnata solitudine, di un dolce abbandono.

  • Yang Pingdao

    Yang Pingdao

    Nato nel 1980 a Canton, Yang Pingdao si è diplomato alla National Academy of Chinese Theatre Arts. È regista, sceneggiatore e scrittore. Il suo documentario The River of Life (2014) ha vinto numerosi premi a festival internazionali. My Dear Friend (2018) è il suo debutto nel lungometraggio di finzione.

Credits

Formato  HDSoggetto Yang PingdaoSceneggiatura Yang PingdaoFotografia Miaoyuan LongMontaggio Lin XudongMusica Dickson DeeInterpreti Principali Luk Suk-yuen, Robert Loh, Gabby SoProduttore STORY FARM PRODUCTIONSProduzione Miaoyuan Long

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e segui da vicino il Film Festival della Lessinia

Iscriviti