Naturales Historiae

Pauline Julier / Svizzera / 2019 / 56 min / Colore

Pauline Julier si trovava in Qatar quando nel 2010 il vulcano Eyjafjöll, distante migliaia di chilometri, eruttò in Islanda. Il traffico aereo dell’intera Europa rimase bloccato per giorni: la Natura si era ripresa i cieli. Nell'albergo in cui si trovava, in attesa del ritorno, incontrò altri ospiti con cui iniziò a confrontarsi sull'esperienza che stava vivendo. Un uomo italiano, un professore francese e un paleobotanico cinese diventarono i primi compagni di un viaggio nella storia della natura e delle sue rappresentazioni. Attraverso la storia, l’arte e la letteratura è possibile attraversare la complessa cosmogonia di immagini con cui l’uomo ha tentato di spiegare i processi naturali, i fenomeni climatici, le eruzioni vulcaniche. Da un mondo antico in cui i fenomeni naturali dominanti erano generatori di miti alla contemporaneità dell’Antropocene e dell’apparente supremazia umana sulla terra, la regista esplora i fenomeni naturali come assenza, complessità impossibile da decifrare, sfidando la nozione canonica di natura e di umanità.

  • Pauline Julier

    Pauline Julier

    Pauline Julier è artista e filmaker. I suoi film e installazioni sono state presentate in festival cinematografici e musei d’arte contemporanea in tutto il mondo: il Centre Pompidou a Parigi, il Loop Festival a Barcellona, Visions du Réel a Nyon, la Cinémathèque di Toronto e Museum of Modern Art in Tanzania. 

Credits

Formato  HDSoggetto Pauline JulierSceneggiatura Pauline JulierFotografia Marion NeumannSuono Xavier LavorelMontaggio Pauline JulierMusica Francis FruitInterpreti Principali Jun Wang, Bruno Latour, Philippe DescolaProduzione Les films du Chalet

Newsletter

Iscriviti alla newsletter e segui da vicino il Film Festival della Lessinia

Iscriviti